Sommario degli argomenti trattati

  • CAMBIO DENOMINAZIONE – Da Checkup Studio a Checkup Smart: la procedura assume la denominazione “Checkup Smart”, che meglio risponde alla filosofia dell’applicativo, che è quella di fornire risposte intelligenti, ma anche rapide ed eleganti, alle problematiche che ruotano attorno all’organizzazione aziendale.
  • RESTYLING GRAFICO – Nuovo logo: il cambio di denominazione impatta anche sul logo, più stilizzato (più smart), senza la parola “Studio”.
  • ASSISTENTE VIRTUALE – Nuovo servizio Chatbot: viene introdotto un nuovo servizio di assistenza virtuale, che permetterà di porre richieste tramite “chatbot”, vale a dire un software che simula una conversazione con un essere umano.
  • DASHBOARD – Nuove Dashboard procedurali: vengono rilasciate le nuove dashboard procedurali, una dedicata alle attività rilevate e una agli adempimenti, composte da diversi widget, ognuno dei quali dispone di filtri di ricerca autonomi.
  • ANAGRAFICHE – Gestione Nominativi: viene introdotta la possibilità di impedire agli addetti di livello “Base” e/o “Avanzato” di inserire nuovi Nominativi.
  • PROCEDURE OPERATIVE – Gestione ToDo: viene distribuita una nuova procedura finalizzata a mettere l’Utente nella condizione di gestire in modo facile e sbrigativo i cosiddetti “ToDo”, che possono spaziare dalla gestione di semplici appunti e/o adempimenti, alle liste di controllo, più o meno articolate.
    NOTA BENE: in via promozionale, è possibile utilizzare il modulo gratuitamente fino al 31/07/2021.
  • PROCEDURE OPERATIVE – Generazione Multipla ToDo: viene distribuita una nuova procedura finalizzata a generare, in un’unica soluzione, lo stesso ToDo per diversi clienti.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Generazione Multipla Scadenze: viene distribuita una nuova procedura finalizzata a generare, in un’unica soluzione, la stessa Scadenza per diversi clienti.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Impegni e Scadenze: viene introdotta la possibilità di richiederne la schedulazione e utilizzare le date dinamiche; viene inoltre inserita l’utility “Genera Report”.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Scadenzario: viene introdotta la possibilità di utilizzare le date dinamiche.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Tempi Rilevati: viene introdotta la possibilità di richiederne la schedulazione e utilizzare le date dinamiche; vengono inserite le utility “Genera Report”, “Esporta in CSV” e “Cerca”.
  • ANALISI XML FE – Importazione Fatture: viene introdotta una miglioria tale per cui terminata l’importazione dei documenti XML, la procedura invia un’email di notifica all’addetto.
  • ANALISI XML FE – Regole di Classificazione: viene introdotta la possibilità di gestire le regole di classificazione per Beni e Servizi, che permetteranno di stabilire i criteri per associarli automaticamente alle categorie.
  • ANALISI XML FE – Regole di Classificazione: viene introdotta la possibilità di copiare le regole di classificazione da un’azienda ad un’altra.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e Analisi Acquisti: in tutte le gestioni che espongono i dati tramite tabelle, viene introdotta la possibilità, per ciascun addetto, di memorizzare quali colonne visualizzare.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e Analisi Acquisti Beni/Servizi e Categorie: le due gestioni vengono separate, per ottenere tempi di elaborazione più rapidi e rimarcare le differenti finalità che si prefiggono.
  • FUNZIONI COMUNI – Filtri di Ricerca avanzati sui Nominativi: la nuova modalità operativa dei Filtri di Ricerca, con un pannello interamente dedicato ai Nominativi, viene estesa a tutte le gestioni procedurali.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANAGRAFICHE – Gestione Nominativi: viene introdotta la possibilità di inserire annotazioni (divise per tipologia), oltre agli estremi identificativi e ai recapiti (telefonici ed elettronici) delle persone relazionate ai Nominativi di Studio (i cosiddetti “Referenti di Studio”).
  • ATTIVITÀ – Monitor Attività: nel segmento orizzontale che rappresenta l’incidenza delle “Ore Rilevate” rispetto le “Ore Lavorative”, ora la procedura ne evidenzia anche il dato percentuale.
  • ATTIVITÀ – Analisi Attività: viene introdotta la gestione della “Quantità”.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Tempi Stimati: viene introdotta la possibilità di schedulare questa procedura, rendendo dunque più semplice e – nel contempo più certa – la verifica del rispetto dei tempi stimati per erogare i servizi alla clientela. Viene inoltre introdotta la possibilità di impostare lo scostamento, come condizione, in valore percentuale.
  • FUNZIONI COMUNI – Filtri di Ricerca avanzati sui Nominativi: nei Filtri di Ricerca delle varie gestioni (tranne alcune), viene introdotto un pannello interamente dedicato ai Nominativi, al fine di poter attivare ricerche avanzate, in grado di sfruttare i vari elementi che caratterizzano le anagrafiche di Studio.
  • FUNZIONI COMUNI – Filtri di Ricerca con date dinamiche: nei Filtri di Ricerca delle gestioni che estrapolano le Attività, viene introdotta la possibilità di impostare un periodo di elaborazione dinamico.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ATTIVITÀ – Generazione Multipla Attività: viene rilasciata una nuova funzione che prevede la possibilità di rilevare, in un’unica soluzione, la stessa attività per diversi clienti. La funzione si presta anche per l’inserimento veloce e guidato di nuove attività.
  • ATTIVITÀ – Calcolo costi e compensi obiettivo: viene introdotta una variante operativa tale per cui per le attività associate a Nominativi di tipo “interno”, il costo e il compenso obiettivo vengono sempre impostati a 0.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Tempi Stimati: viene introdotta la possibilità di impostare condizioni che permettano di concentrare il “focus” sui soli elementi con scostamenti positivi o negativi (tipicamente i Clienti e/o le loro Prestazioni).
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Tempi Stimati: la funzione viene arricchita con un report che permette di gestire l’anteprima, inserire annotazioni e generare un file in formato PDF.
  • COLLEGAMENTO A PROCEDURE ESTERNE – Magix e Analisi XML FE: continua la sinergia con l’applicativo gestionale Magix, motivo per cui dopo l’interazione fra le scadenze contabili e fiscali di Magix e i cruscotti Scadenzario e Macro Scadenze di Checkup, ora i due applicativi interagiscono anche per il modulo Analisi XML FE.
  • FUNZIONI COMUNI – Notifiche audio: viene introdotta la possibilità, per ciascun addetto, di disattivare le notifiche audio della procedura.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • AGENDA E SCADENZARIO – Notifiche Scadenze Periodo: viene introdotta la possibilità di richiedere alla procedura l’invio di un’email che riepiloghi tutti gli impegni e/o scadenze di tutti gli addetti di Studio, per un certo periodo, raggruppati per data e tipologia di attività.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Data Entry Impegni e Scadenze: la funzione “Ricerca” attiva sui campi “Tipo Attività” e “Nominativo”, ora viene applicata a tutti gli elementi che hanno al loro interno la stringa impostata, a prescindere dalla posizione occupata.
  • ATTIVITÀ – Data Entry Attività: la funzione “Ricerca” attiva sul campo “Nominativo”, ora viene applicata a tutti gli elementi che hanno al loro interno la stringa impostata, a prescindere dalla posizione occupata.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e Analisi Acquisti: viene introdotta, per ciascuna azienda, la memorizzazione automatica dell’ultimo periodo analizzato e la possibilità, per ciascun addetto, di impostare la dimensione di analisi preferita.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e Analisi Acquisti per Prodotto: viene introdotta la possibilità di modificare codice e descrizione dei vari prodotti, oltre che di abbinarli fra di loro.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e Analisi Acquisti per Prodotto: viene introdotta la vista di dettaglio per Fattura.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e Analisi Acquisti per Prodotto: viene introdotta la gestione dell’utente Ospite, che può operare esclusivamente per una specifica azienda.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e Analisi Acquisti per Area Geografica: vengono introdotte, anche per questa dimensione di analisi, le viste di dettaglio per Periodo, Cliente e Prodotto.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANAGRAFICHE – Importa Nominativi da File: viene introdotta la possibilità di importare anche le Prestazioni dei Nominativi elaborati, per le quali risulta possibile acquisire il compenso e le ore stimate.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Macro Scadenze: la gestione viene estesa a tutti gli utilizzatori di Checkup Studio, che dunque ora hanno sia la possibilità di creare, modificare ed eliminare le voci presenti nella corrispondente tabella, sia di generare pacchetti di scadenze per uno o più clienti. La gestione viene inoltre arricchita con la possibilità di inserire annotazioni.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Notifiche Scadenze Periodo:viene introdotta la possibilità di richiedere alla procedura l’invio di un’email che riepiloghi tutti gli impegni e/o scadenze dell’addetto, per un certo periodo, raggruppati per data e tipologia di attività.
  • ANALISI XML FE – Importazione documenti: introdotta una nuova utility che permette di generare automaticamente i file in formato ZIP necessari per la fase di importazione delle fatture.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e/o Acquisti: viene introdotta la possibilità di impostare il periodo dell’anno che si intende analizzare.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e/o Acquisti per Prodotto: viene introdotta la possibilità di classificare liberamente i prodotti e spostare dunque l’analisi su tali categorie.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite e/o Acquisti, Genera Report: la funzione viene potenziata con l’introduzione dell’anteprima di stampa, la possibilità di scegliere quali widget visualizzare e stampare, di inserire annotazioni per ogni prospetto e di generare un file PDF che può essere inoltrato al Cliente.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANALISI XML FE – Nuovo modulo: viene rilasciato un nuovo modulo finalizzato all’analisi dei dati contenuti nei files in formato XML utilizzati per la Fatturazione Elettronica.
  • ANALISI XML FE – Importazione Fatture: la funzione permette di caricare nella propria base dati i documenti in formato XML o P7M, previa compressione in un file in formato ZIP.
  • ANALISI XML FE – Report Importazioni: la funzione permette di esaminare i documenti caricati nel database.
  • ANALISI XML FE – Analisi Vendite: la funzione permette di attivare l’analisi temporale, per cliente, per prodotto e geografica, per le fatture emesse relative alle aziende elaborate.
  • ANALISI XML FE – Analisi Acquisti: la funzione permette di attivare l’analisi temporale, per cliente, per prodotto e geografica, per le fatture ricevute relative alle aziende elaborate.
  • ANALISI XML FE – Stampa in formato PDF: la funzione permette di ottenere la stampa in formato PDF delle varie analisi.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANAGRAFICHE – Data Entry Nominativi: viene declinata sulla singola Prestazione l’informazione relativa all’Addetto, al fine di poterne calcolare con maggior precisione i carichi di lavoro.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Macro Scadenze: viene introdotto un nuovo cruscotto operativo, espressamente dedicato alla gestione delle “Macro Scadenze”.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Data Entry Impegni: viene introdotta la possibilità di impedire agli addetti di livello “Base” di modificare la Prestazione associata al Tipo Attività.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Data Entry Scadenze: viene introdotta la possibilità di impedire agli addetti di livello “Base” di modificare la Prestazione associata al Tipo Attività.
  • ATTIVITÀ – Data Entry Attività: viene introdotta la possibilità di impedire agli addetti di livello “Base” di modificare la Prestazione associata al Tipo Attività.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Tempi Stimati: viene introdotta una nuova dimensione di analisi che combina Addetto e Prestazione.
  • COLLEGAMENTO A PROCEDURE ESTERNE – Scadenzario Magix: viene attivata la generazione delle scadenze Magix relative ai modelli fiscali “Redditi SP”, “Redditi SC” e “Redditi ENC”.
  • TECNICHE VARIE – Informativa sulla Privacy: viene aggiornato questo documento, dandone comunicazione ad ogni addetto che si collega alla procedura.
  • REGISTRAZIONE E ACQUISTO – Acquisto Procedura: viene introdotta la modularizzazione di Checkup Studio a fini commerciali.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ATTIVITÀ – Gestione Attività: viene introdotta una miglioria tale per cui ora risulta possibile visualizzare le note interne delle attività anche in questa gestione e, di conseguenza, esportarle in formato CSV.
  • TECNICHE VARIE – Privacy by design GDPR 2018: vengono adeguate ulteriori procedure relative alla gestione degli accessi in procedura e alla sicurezza delle password degli Addetti. Inoltre ora lo Studio ha la possibilità di parametrizzare liberamente queste informazioni.
  • TECNICHE VARIE – Cambio email Addetto: viene introdotta la possibilità di modificare l’email con la quale si accede alla procedura.
  • TECNICHE VARIE – Notifiche email: viene adeguato il formato grafico delle diverse email di notifica spedite dalla procedura (ad esempio in fase di registrazione dello Studio e/o dell’Addetto, oppure collegate alla gestione di Impegni e/o Scadenze etc.).
  • PORTABILITÀ WEB – Utilizzo della procedura su smartphone: viene ottimizzata la visualizzazione dei dati esposti nelle griglie operative, anche su dispositivi mobili con risoluzione inferiore a 1024×768.
  • COLLEGAMENTO A PROCEDURE ESTERNE – Scadenzario Magix: viene attivata la generazione delle scadenze Magix relative al modello fiscale “Redditi Persone Fisiche”.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • PORTABILITÀ WEB – della procedura su smartphone: vengono ottimizzate le procedure di inserimento dati per Nominativi, Impegni, Scadenze ed Attività sui dispositivi mobili con risoluzione inferiore a 1024×768.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Sincronizzazione con Google Calendar: viene introdotta una miglioria tale per cui se tutti gli invitati ad un evento declinano l’invito, l’Organizzatore vede tale evento con lo sfondo bianco ed il bordo del colore del calendario; l’ora e l’oggetto dell’evento vengono preceduti dal punto esclamativo (!).
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Impegni e Scadenze: viene introdotta una miglioria tale per cui ora risulta possibile gestire in modo massivo la risposta alla richiesta di partecipazione ad eventi di altri colleghi.
  • ATTIVITÀ – Attività senza durata: introdotta la possibilità di gestire le attività senza rilevarne la durata.
  • ATTIVITÀ – Rilevazione Attività con timer: modificata la logica operativa di rilevazione dei tempi con il timer, al fine di evitare un problema che poteva manifestarsi utilizzando la procedura con browser che attivano la modalità “risparmio energetico”.
  • COLLEGAMENTO A PROCEDURE ESTERNE – Scadenzario Magix: viene attivato un protocollo di comunicazione tra Checkup Studio e il gestionale contabile/fiscale Magix, che permette di generare automaticamente – in Checkup – determinate tipologie di scadenze elaborate da Magix.
  • TECNICHE VARIE – Criteri di sicurezza: vengono resi più stringenti i criteri di sicurezza applicati dalla procedura, sia per quanto riguarda la criptazione della password di accesso dell’addetto, sia per quanto riguarda i controlli sul numero di accessi in un certo periodo.
  • FUNZIONI COMUNI – Filtri di Ricerca: viene introdotta la possibilità di salvare – e richiamare – i filtri di ricerca impostati in una sessione operativa precedente.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • PORTABILITÀ WEB – Utilizzo della procedura tramite browser: viene introdotta la possibilità di utilizzare la procedura tramite i principali browsers, in particolare Google Chrome, Mozilla Firefox, Microsoft Edge e Safari.
  • RESTYLING GRAFICO – Nuovo layout: la possibilità di utilizzo della procedura tramite browser determina anche il rinnovamento del layout grafico.
  • ANAGRAFICHE – Gestione Nominativi: viene introdotta la gestione delle “Categorie Nominativi”, che permette di classificare i Clienti che hanno un denominatore comune.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Sincronizzazione con Google Calendar: viene introdotta la possibilità, per ciascun addetto, di sincronizzare la propria agenda con quella di Google Calendar.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Scadenzario: viene introdotto un nuovo campo finalizzato a memorizzare delle note per le scadenze gestite.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Scadenzario: nei filtri di ricerca, per le scadenze di tipo frazionato, viene introdotta la possibilità di attivare ricerche sulla base dello stato delle singole frazioni.
  • FUNZIONI COMUNI – Griglie operative: viene introdotta la memorizzazione automatica, per ciascun addetto e ciascuna gestione, degli ultimi parametri impostati relativamente alle colonne e al numero di righe da visualizzare.
  • FUNZIONI COMUNI – Filtri di Ricerca: per le (sole) gestioni che utilizzano la funzione “Elabora”, viene introdotto il salvataggio automatico degli ultimi Filtri di Ricerca impostati.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • AGENDA E SCADENZARIO – Scadenzario: viene introdotto un nuovo cruscotto operativo, espressamente dedicato alla gestione delle Scadenze di Studio.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Impegni e Scadenze: viene introdotto l’archivio per questi eventi, che permette di agire massivamente per azioni di aggiornamento e/o cancellazione.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Impegni e Scadenze: viene introdotta la possibilità, per gli invitati, di confermare la propria partecipazione agli eventi.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Impegni e Scadenze: viene introdotta la possibilità di coinvolgere negli Impegni e/o Scadenze di Studio anche soggetti esterni.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Sincronizzazione con Google Calendar: per Impegni e Scadenze vengono adeguate alcune logiche operative in previsione dell’imminente sincronizzazione tra le due piattaforme.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Scadenze: viene introdotta la gestione delle Scadenze, visualizzate nel cruscotto Agenda insieme agli Impegni.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Scadenze: viene introdotta la possibilità di evaderle, azione che ne determina il cambio di stato e innesca la rilevazione di nuove Attività.
  • AGENDA E SCADENZARIO – Gestione Scadenze: viene introdotta la possibilità di frazionare l’adempimento in passaggi distinti e pianificati.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANAGRAFICHE – Gestione Nominativi: introdotti nuovi filtri di ricerca avanzati.
  • ANAGRAFICHE – Gestione Prestazioni: introdotta la possibilità di gestire compensi e tempi stimati tramite una griglia editabile.
  • CALENDARIO – Gestione Calendario: introdotta la possibilità di autorizzare altri Addetti alla gestione dei propri impegni.
  • CALENDARIO – Gestione Impegni: introdotta la possibilità di evadere un Impegno.
  • CALENDARIO – Gestione Impegni: introdotta la possibilità di generare un’Attività partendo da un Impegno.
  • CALENDARIO – Notifiche Impegni: nell’email inviata per notificare la modifica di un impegno, ora vengono evidenziati i dati variati.
  • FUNZIONI COMUNI – Ripristina Filtri: introdotta una nuova utility per ripristinare i filtri di ricerca standard delle varie funzioni.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • CALENDARIO – Impegni ricorrenti: introdotta la gestione degli impegni ricorrenti.
  • CALENDARIO – Duplica Impegno: introdotta la funzione che permette di duplicare un impegno.
  • CALENDARIO – Genera Impegno condiviso: introdotta la possibilità di creare un impegno per tutti gli Addetti selezionati.
  • ATTIVITÀ – Monitor Attività: introdotta una nuova funzione per la generazione automatica delle attività a capienza e la visualizzazione dei totali riepilogativi dei dati rilevati.
  • ATTIVITÀ – Nuova Attività: introdotto il timer per la rilevazione automatica della durata dell’Attività.
  • TABELLE DI PROCEDURA – Importa Prestazioni e Tipi Attività da file: introdotta una nuova funzione che permette di importare queste tabelle da un file CSV.
  • TECNICHE VARIE – Ottimizzazione Performances: ottimizzate le modalità di elaborazione e aggiornamento dati della Dashboard Addetto, Dashboard Studio e Gestione Attività.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • CALENDARIO – Agenda di Studio: la funzione fornisce all’Addetto Checkup Studio un’Agenda elettronica personale e di Studio.
    Il cruscotto Agenda permette di gestire impegni pubblici e privati, utilizzare più calendari, coinvolgere più Addetti nello stesso evento, nonché di attivare notifiche automatiche.
  • ATTIVITÀ – Analizza Attività: la procedura “Analizza Attività”, finalizzata a permettere l’analisi di tempi e costi riferiti a ciascun Cliente (ma può essere declinata su Addetto, Prestazione, Tipo Attività etc.), viene spostata nel menu Attività allo scopo di renderla più visibile.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ATTIVITÀ – Inserimento/Modifica Attività: introdotto un automatismo (opzionale) tale per cui ora risulta possibile utilizzare le voci della tabella “Tipo Attività” caratterizzate dalla finalità “Studio” esclusivamente per i Nominativi interni, e quelle con finalità “Clientela” esclusivamente per i Clienti effettivi.
  • ATTIVITÀ – Inserimento/Modifica Attività: introdotta una miglioria che permette di filtrare il Tipo Attività da scegliere sulla base della stringa impostata nel campo di ricerca.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Tempi Stimati: introdotta la possibilità di estendere l’elaborazione anche alle dimensioni di analisi “Addetto” e “Addetto/Nominativo”.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Tempi Stimati: introdotta la possibilità di estendere l’elaborazione anche alle Prestazioni senza Ore Stimate.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Redditività Stimata: introdotta la possibilità di estendere l’elaborazione anche alle Prestazioni senza Compenso.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ATTIVITÀ – Analisi Attività: introdotta la possibilità di raggruppare (e ordinare) le attività estrapolate, al fine di analizzare costi e tempi per tutti gli elementi che caratterizzano l’attività (Nominativo, Prestazione, Tipo Attività, Addetto, Data).
  • ATTIVITÀ – Inserimento Attività: introdotto un nuovo automatismo al fine di proporre il Nominativo (eventualmente) associato ad uno specifico Tipo Attività.
  • ATTIVITÀ – Gestione Attività: introdotta una miglioria nell’utility “Imposta Dati” al fine di poter aggiornare anche l’Addetto, il Nominativo e/o attivare il ricalcolo costi (e compensi obiettivo) per le attività selezionate.
  • TECNICHE VARIE – Security Procedurale: introdotta la possibilità di impedire ad un Addetto l’accesso alle attività degli altri Utenti, limitandone l’operato esclusivamente alle proprie.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANALISI STUDIO – Analisi Clientela per Fatturazione Elettronica: introdotta la possibilità di attivare una simulazione dei tempi previsti per la registrazione del Ciclo Attivo e Passivo dopo l’introduzione della Fatturazione Elettronica, in relazione allo “spostamento”, da una categoria all’altra, delle registrazioni IVA della propria Clientela.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANALISI STUDIO – Analisi Clientela per Fatturazione Elettronica: introdotta la stampa riepilogativa della procedura. Dall’ultimo step del wizard è possibile richiamare la funzione “Anteprima di Stampa“, che riepiloga, in sequenza, i vari step operativi e ne permette la stampa.

Sommario degli argomenti trattati

  • ANALISI STUDIO – Analisi Clientela per Fatturazione Elettronica: introdotta una nuova procedura che, in previsione dell’imminente obbligo di emissione delle fatture con questo sistema, permette allo Studio di esaminare la mappatura della propria Clientela, suddivisa per categorie, nonché avere una stima degli scostamenti dei tempi necessari per la rilevazione contabile delle fatture emesse e ricevute dai loro Clienti.
    Per maggiori dettagli consultare lo specifico tutorial dalla pagina web www.checkupstudio.it.
  • ANAGRAFICHE – Imposta Dati: introdotta la possibilità  di modificare – in modo massivo – i Nominativi selezionati.
  • ANAGRAFICHE – Filtri di Ricerca: introdotti nuovi filtri di ricerca per estrapolare le anagrafiche dalla Gestione Nominativi.
  • ATTIVITA’ – Imposta Dati: introdotta la possibilità di modificare – in modo massivo – le Attività selezionate.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ANAGRAFICHE – Cancellazione Rapida Nominativi: introdotta la modalità di cancellazione “rapida” dei Nominativi, che permette di rimuovere in modo diretto anche le anagrafiche per le quali risultano presenti Attività.
  • ATTIVITÀ – Cancellazione Attività: introdotta la possibilità di selezionare e cancellare blocchi di Attività.
  • ATTIVITÀ – Descrizione Attività: introdotta una miglioria tale per cui ora la procedura propone la descrizione associata al Tipo Attività fintanto che non viene modificata manualmente.
  • VERIFICA OBIETTIVI – Verifica Redditività Stimata: introdotta questa nuova funzione che permette di confrontare il compenso concordato con il Cliente – per ciascuna Prestazione – sia con i costi sostenuti per erogare il servizio, che con gli obiettivi di redditività che ci si è posti. Per maggiori dettagli consultare lo specifico tutorial dalla pagina web www.checkupstudio.it.
  • TECNICHE VARIE – Esportazione in CSV: introdotta la possibilità di esportare i Nominativi e/o le Attività in files in formato CSV.
SCARICA LE NOTE

Sommario degli argomenti trattati

  • ACQUISTO PROCEDURA – Pagamento con PayPal: introdotta la modalità di pagamento della procedura tramite la piattaforma digitale PayPal, che si affianca a quella tramite bonifico bancario.
  • ANAGRAFICHE – Importa Nominativi da File: introdotta una nuova procedura che permette – per la sola versione Professional – di importare Nominativi da un file esterno in formato CSV o TXT. Per maggiori dettagli consultare lo specifico tutorial dalla pagina web www.checkupstudio.it.
  • ANALISI STUDIO – Valutazione Produttività Studio: introdotto il numero progressivo per gli Addetti presenti nella tabella “Composizione dello Studio”, al fine di facilitare il controllo dei dati immessi. Per maggiori dettagli consultare lo specifico tutorial dalla pagina web www.checkupstudio.it.
  • CONSULENZA ED ASSISTENZA – Richiesta Consulenza: introdotto un controllo sul campo “Data e Ora dell’incontro”, al fine di avvisare l’Utente qualora non la imposti.
  • TECNICHE VARIE – Informazioni e Documentazione Procedura: introdotta un’icona che evidenzia la release utilizzata. Tramite l’hyperlink associato all’immagine, è possibile arrivare a questa pagina.
SCARICA LE NOTE

Non sei ancora passato alla versione Professional?

Dalla prova gratuita è possibile passare a quella Professional, in qualsiasi momento e conservando gli archivi in uso.
Scopri come, direttamente in Checkup Smart

Ottieni il massimo da Checkup Smart,

segui i tutorial dedicati alle singole funzioni

VAI AL SITO DI SUPPORTO